Prevenzione Leishmaniosi

Sistemi di prevenzione integrata alla leishmaniosi – Aggiornamento a Maggio 2014

Si sta avvicinando il periodo primaverile-estivo e il centro veterinario imperiese vuole mettere a conoscenza dei propri clienti tutte le possibilità preventive, inclusi i nuovi farmaci CaniLeish® e Leisguard® che possono aiutare a ridurre il rischio di contagio dei nostri pazienti a quattro zampe.
Nell’ ultimo anno sono stati introdotti sul mercato due farmaci che vanno ad affiancarsi ai già noti sistemi di prevenzione per la leishmaniosi, il vaccino CaniLeish® ed il farmaco Leisguard®.
Di seguito verranno indicati quindi i sistemi di gestione del rischio di contagio della leishmaniosi disponibili ad oggi (febbraio 2013) scientificamente provati cercando di dare per ognuno di essi una breve descrizione delle proprie caratteristiche.

Sistemi di prevenzione anti feeding:
sono i già noti dispositivi antiparassitari contenenti sostanze repellenti nei confronti del flebotomo, l’insetto responsabile della trasmissione della leishmaniosi. Vanno applicati a tutti i cani residenti in zona endemica (come la provincia di Imperia) nel periodo estivo.
Studi scientifici hanno dimostrato l’efficacia di diversi prodotti in commercio indicando una significativa riduzione del  rischio di contagio.
Chiedete consiglio al nostro staff medico per avere consigli su quale può essere il prodotto più indicato alle vostre esigenze e a quelle del vostro cane.

Il vaccino :
Dai primi di aprile 2012  è disponibile in Italia il primo vaccino contro la Leishmaniosi canina, CaniLeish®.
Protocollo vaccinale:  Il vaccino può essere somministrato a partire dai 6 mesi di età del cane. All’animale da vaccinare deve essere eseguito un test sierologico per la leishmaniosi che deve risultare negativo. L’animale deve essere opportunamente sverminato prima della vaccinazione.  Il protocollo di prima vaccinazione prevede un ciclo di 3 iniezioni da somministrare con un intervallo di tre settimane l’una dall’altra. L’immunità è da considerarsi attiva dopo 4 settimane dal completamento del vaccinale. Per mantenere la copertura vaccinale è richiesto un richiamo annuale. Una singola dose deve essere somministrata a un anno di distanza dalla terza iniezione del ciclo iniziale.

La ricerca: Il vaccino è stato ottenuto in 20 anni di ricerche di tecnologia vaccinale Il vaccino è stato sviluppato da BVT (Bio VétoTest), una consociata interamente controllata da Virbac, in collaborazione con IRD (Institut de Recherche pour le Développement) e il team R & D di Virbac. Il metodo di produzione unico utilizzato nella fabbricazione del vaccino assicura che le proteine escrete e secrete (ESP), che stimolano una migliore risposta cellulomediata rispetto all’intero estratto da parassita, siano le uniche proteine presenti nel vaccino

Tollerabilità del vaccino: Prove di laboratorio e sul campo hanno dimostrato il profilo di sicurezza del vaccino.

Efficacia del vaccino: CaniLeish® ha fornito benefici statisticamente significativi ai cani vaccinati. Nella sperimentazione la probabilità (odds) dello sviluppo della infezione attiva e della progressione agli stadi sintomatici della leishmaniosi sono risultati ridotti di circa quattro volte.

Leisguard®:
è l’ultimo farmaco in ordine cronologico registrato per la prevenzione della leishmaniosi nel cane.
Il principio attivo, il domperidone, è una molecola nota già da decenni sia in medicina umana che in medicina veterinaria  per la sua attività antiemetica e gastrocinetico;  trovando largo impiego come farmaco gastroenterologico.
Tale principio attivo, oltre alle sopra descritte attività a carico dell’apparato gastroenterico, ha dimostrato anche attività endocrina come prolattinemico, inducendo quindi un innalzamento transitorio della concentrazione dell’ormone prolattina nell’organismo.
Nell’ultimo decennio tra le varie azioni svolte dalla prolattina è stato individuato  un suo ruolo nella regolazione di alcuni meccanismi immunitari che esitano nel potenziamento della risposta cellulo-mediata (importante nella difesa contro la leishmaniosi).
Tollerabilità: il principio attivo è conosciuto da decenni sia in campo umano che veterinario ed ha sempre manifestato un ampio margine di tollerabilità. Prove cliniche condotte su più di 300 cani e studi di tolleranza hanno  fornito un ampio margine di sicurezza; riportano come effetti collaterali transitori solo sporadici casi di galattorrea, e modesti disturbi intestinali (diarrea)
Efficacia: La sperimentazione condotta in cani residenti in zona endemica sottoposti a terapia preventiva con Leisguard® ogni quattro mesi e privi di dispositivi anti feeding ha dimostrato un efficacia preventiva dell’ 80% e un rischio di sviluppare la malattia (odds ratio) 7,2 volte inferiore negli animali trattati ripsetto a quelli non trattati (controllo).
Alla luce di quanto sopra esposto appare chiaro che ad oggi non vi sia un unico farmaco in grado di prevenire in modo certo il contagio della lesihmaniosi, tuttavia si dispone di diversi dispositivi che attraverso un loro uso combinato possono impedire in primis che il cane venga punto dall’insetto e potenziare la sua  immunità nel caso in cui i sistemi anti feeding falliscano.
Non sono ancora stati condotti studi sperimentali cha valutino l’efficacia dell’uso combinato CaniLeish® e Leisguard®, tuttavia sulla base delle caratteristiche biologiche dei due farmaci appare verosimile che il loro uso combinato aumenti l’efficacia di entrambi.
Chiedete consiglio ai veterinari del Centro Veterinario Imperiese per individuare il sistema di prevenzione più adatto al vostro cane per l’estate 2013.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi